SFIORATA LA MEDAGLIA DA KAIL BASSET AL CAMPIONATO ITALIANO CADETTI

Ottima la gara di Kail, al campionato italiano under 18, classificatosi al quinto posto dopo aver sostenuto sette incontri palesando ottime qualità nel ne waza e buona resistenza mentale.

Ottimo risultato ma è quell’ottimo che lascia l’amaro in bocca a tutti. In primis a Kail che è arrivato ad un passo dalla medaglia e dal I dan, a Renzo cui è mancata la classica “ciliegina sulla torta” per dirsi completamente soddisfatto, alla famiglia per averlo sostenuto orgogliosamente in questo percorso, e a tutti coloro che lo hanno sostenuto e tifato dagli spalti del campo di gara di Riccione grazie Giulia grazie Pier e grazie Erik di essere stati presenti.

Ultima menzione da ricordare, forse la più toccante, l’insoddisfazione dipinta sul volto di Alex Corazza, sicuramente per il personale risultato ottenuto in gara, ma anche per la medaglia sfiorata dal compagno di squadra con il quale ha condiviso un percorso di fatica e sudore sul tatami ma anche di momenti divertenti, di gioie e di soddisfazioni.

Ora per i due ragazzi si prospettano due settimane di impegno scolastico, che una volta superato, darà loro l’opportunità di sfruttare al meglio l’estate per allenarsi e prepararsi. Inoltre siamo certi che questo risultato diventerà energia positiva per tanti giovani atleti ad imboccare un percorso faticoso ma anche stimolante e divertente.